Il metodo WORK IN PROGRESS è un percorso di studio per attori, in 12 tappe. Dodici incontri, una volta a settimana, ognuno su un ciclo di 7 anni. Ogni ciclo, ha le sue regole, comuni a tutti, è un ARCHETIPO immutabile che appartiene indistintamente alla natura di ognuno di noi, 7 anni in cui traghettiamo noi stessi al ciclo di vita successivo, dalla nascita alla vecchiaia, per 12 volte. WORK IN PROGRESS è un’indagine profonda e personale in 12 passi sul proprio passato, presente e futuro. Una sorta di grande “viaggio dell’eroe”, dove l’eroe sono io che partecipo a questo mio viaggio su di me. Lo scopo è quello di imparare a definire le componenti fondamentali di ognuno di noi e dei personaggi che interpretiamo, lasciando che incontro dopo incontro, come nella vita, queste si sedimentino gradualmente dentro di noi.

Dopo essersi diplomato alla scuola di teatro “Il circo a vapore”, ha seguito vari stage di approfondimento per la recitazione teatrale, cinematografica e per la danza. È un attore molto duttile, infatti interpreta indistintamente sia ruoli comici che parti drammatiche. Lavora con Genovese, Miniero e Bruno.